Il Comitato “No Draghi” scende in piazza a Salerno

Un corteo per dire «no» al coinvolgimento dell'Italia nella guerra in Ucraina

Il Comitato No Draghi di Salerno e Provincia, ha reso noto che Sabato 14 Maggio 2022, dalle ore 17.00, ci sarà un corteo che partirà da Piazza Vittorio Veneto (Piazza Ferrovia) e che si concluderà in Piazza Portanova per portare all’attenzione pubblica «la volontà del popolo lavoratore di non farsi coinvolgere in una guerra, quella ucraina, che sta portando sempre più l’Italia e la condizione dei lavoratori a livelli preoccupanti»

«Il tutto in un momento in cui l’Italia deve affrontare le morti sul lavoro (189 fino ad ora, 4 in più rispetto all’anno scorso), una precarietà del lavoro sempre più larga (non dimentichiamo le 6 milioni di madri “equilibriste” tra lavoro e famiglia), una sanità non all’altezza di un paese civile (nel 1980 i posti erano oltre 900.000, oggi non raggiungiamo i 200.000), una de-industrializzazione e una disoccupazione a livelli allarmanti (basti pensare alla fabbriche che chiudono e delocalizzano e alla massa di disoccupati, italiani e stranieri, delle grandi città), ecc.», si legge in una nota.

I promotori dell’iniziativa aggiungono: «Nonostante ciò, il Governo Draghi manda armi in Ucraina (nonostante la maggioranza degli italiani sia contraria) e investe 30 miliardi di euro in armamenti mentre per la sanità, secondo il PNRR, ci sono solo 19 miliardi! Il Comitato No Draghi si oppone all’invio di armi in Ucraina, perché ritiene che questo non faciliti il percorso per una soluzione politicamente pacifica dello scontro in atto: uno scontro che vede contrapposte la Nato e la Federazione Russa».

Per queste ragioni il Comitato No Draghi invita tutti a scendere in piazza.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente


Leggi anche
Close