Agropoli, concesso un tratto di spiaggia per gli amici a quattro zampe

Il tratto di spiaggia, è stato individuato sul Lungomare San Marco. Ecco le modalità d'accesso

AGROPOLI. Il Commissario Prefettizio, Silvana D’Agostino, dando seguito ad una proposta della precedente amministrazione comunale guidata dal sindaco Adamo Coppola, ha deciso di concedere un tratto di spiaggia del Lungomare San Marco, ai bagnanti con cani al seguito (Dog Beach) per la stagione estiva.

Un tratto di spiaggia dedicato agli animali da compagnia sul Lungomare San Marco ad Agropoli: ecco l’iniziativa “Dog Beach”

L’area individuata, è l’inizio del Lungomare San Marco, che, vista la presenza di una discesa pubblica, si presta bene a questo scopo; inoltre, sono presenti in zona, numerosi parcheggi, insieme alla centralità e all’ampiezza degli spazi che consentono una maggiore fruibilità. Il tratto che sarà a servizio delle persone con cani al seguito, sarà lungo 30mt.

Ecco le modalità di accesso al tratto di arenile

L’accesso sarà consentito dalle ore 07:00 alle ore 20:00, durante la stagione balneare (fino al 30 settembre). Per un corretto uso dell’area, è prescritta la presenza di un animale ogni 9 mq.

L’accesso è consentito solo ai cani regolarmente iscritti all’anagrafe canina, mediante l’apposizione del microchip di riconoscimento e regolarmente vaccinati. Entrambi i requisiti, dovranno essere dimostrabili dai proprietari con documentazione da esibire alla vigilanza, qualora richiesti.

Il provvedimento, perchè è evidente, sempre di più, il forte attaccamento agli animali d’affezione, incentivando quelle che sono le iniziative volte al benessere dell’animale e per quanti viaggiano durante la stagione estiva.

Purtroppo, i divieti e le limitazioni, in tal senso, soprattutto nelle zone costiere, sono una delle cause dell’intensificazione del fenomeno dell’abbandono degli animali domestici.

I proprietari dovranno, altresì, provvedere al benessere dell’animale, a dotarsi di quantitativi idonei di acqua e cibo al servizio del cane che dovranno avere, obbligatoriamente, il guinzaglio e di avere a disposizione una museruola da applicare in caso di necessità.

E’ consentito che i cani facciano il bagno nello specchio di mare antistante il tratto di spiaggia sotto il controllo del proprietario che dovrà essere munito di palette o raccoglitori idonei per i bisogni. La permanenza nelle aree autorizzate è vietata ai cani che dimostrino atteggiamenti aggressivi. Al di fuori della fascia costiera consentita, resta vietato l’accesso ai cani.

CONTINUA A LEGGERE

Roberta Foccillo

Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Sostieni l'informazione indipendente