A Montesano arriva il nonno vigile

Il Comune di Montesano con una Delibera della Giunta Comunale ha istituito il servizio “Nonno vigile” volontario. Lo ha reso noto il sindaco Giuseppe Rilandi.

“Abbiamo scelto di istituire questa figura – ha spiegato il primo cittadino – per valorizzare i cittadini che ne hanno i requisiti al fine di costituire un sistema di sicurezza intorno agli alunni per eliminare i pericoli durante l’entrata e l’uscita dalle scuole e allo stesso tempo dare la possibilità alle persone coinvolte nel progetto di una partecipazione attiva alla vita sociale e culturale della comunità in cui essi vivono, recuperandone le esperienze di vita”.

Il servizio “Nonno Vigile” è costituito da un’attività prestata ad esclusivo titolo di volontariato gratuito, senza vincolo di subordinazione gerarchica e senza costituzione di un rapporto di pubblico impiego.

Ai cittadini volontari interessati e disponibili al suddetto incarico sono richiesti come requisiti la residenza nel Comune di Montesano o far parte di associazioni con sede a Montesano; essere in possesso di idoneità psico-fisica accertata; non essere stati condannati con sentenza passata in giudicato per delitti non colposi commessi mediante violenza contro persone o per delitti riguardanti l’appartenenza a gruppi eversivi e/o di criminalità organizzata; frequentare e superare un colloquio attitudinale e un breve corso di formazione.

Gli aspiranti che vogliono aderire all’iniziativa per l’anno scolastico in corso potranno presentare una domanda all’Ufficio di Polizia Locale. La domanda può essere scaricata dal sito internet del Comune oppure per informazioni è possibile chiamare il numero 0975 865221.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente