Monte San Giacomo: borse di studio in ricordo di Michelangelo Spina

Tre borse di studio dedicate a Michelangelo Spina per gli studenti meritevoli del Comune di Monte San Giacomo

MONTE SAN GIACOMO. Tre borse di studio per merito scolastico dedicate a Michelangelo Spina. E’ l’iniziativa dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Angela D’Alto. L’esecutivo ha accolto l’intenzione di Giovanni Spina, figlio di Michelangelo, di desinare risorse per l’assegnazione di queste borse di studio.

Borse di studio in ricordo di Michelangelo Spina: l’iniziativa

1000 euro andranno allo studente più meritevole che ha conseguito il diploma della scuola secondaria di primo grado; 2000 per chi si è diplomato alla scuola secondaria di secondo grado e 3000 per i laureati. L’Ente ha predisposto già un bando per l’assegnazione delle borse di studio.

Ma chi era Angelo Spina?

Ha vissuto la sua vita “dandosi agli altri e con gli altri”. Negli anni del dopoguerra, dopo aver conosciuto l’Evangelo, ha donato il proprio cuore a Gesù e ha iniziato la sua opera di testimonianza. Questo dono di saper comunicare la Parola di Gesù ha accompagnato Michelangelo Spina in tutto il suo percorso di vita e anche nella malattia, andando oltre le diffidenze e le contrarietà tipiche di quel periodo storico e culturale.

Proprio con questa forza è riuscito a gettare un seme profondo che oggi vive ancora, grazie alla sua testimonianza, nella Chiesa Evangelica di Monte San Giacomo.

Le domande di partecipazioni dovranno essere trasmesse al Comune entro il primo agosto (ore 12).

CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.

Sostieni l'informazione indipendente