Sondaggio: Tornano sagre, feste e fiere. Quale ti è mancata di più?

Il sondaggio della settimana: tornano sagre e feste dopo due anni di pandemia. Ma quale evento vi è mancato di più?

Ritorno alla normalità. Dopo due anni di stop da pandemia ripartono le sagre, le fiere e le feste religiose. Una ripartenza che ha il sapore della gioia, segnata dalla fine dello stato di emergenza.
Da domani 01 aprile, l’Italia non sarà più in stato di emergenza per il Covid19 e, consequenzialmente, molti obblighi ed indicazioni non varranno più.

Cilento, tornano le sagre

Le misure restrittive verranno sempre più allentate fino all’estate 2022. Così molte associazioni, comitati, pro loco ed organizzazioni, si stanno preparando alla ripresa di tutti quegli eventi finora penalizzati.
La prima a ripartire sarà la festa del Carciofo di Paestum, a fine aprile, e tante altre seguiranno.

Abbiamo chiesto a voi lettori, quale festa, sagra o evento religioso, in questi anni vi è mancato di più e prima tra tutti è risultata la Sagra della Frecagnola di Cannalonga.

A seguire il Mojoca di Moio della Civitella, il Festival degli Antichi Suoni di Novi Velia e la sagra Ciccimmaretati di Stio.

Le feste religiose

Tra gli eventi religiosi tra i più nominati c’è la Festa della Madonna di Portosalvo ad Ascea Marina, la Madonna di Costantinopoli ad Agropoli e i solenni festeggiamenti in onore di San Pantaleone a Vallo della Lucania.

Tra le voci in festa c’è chi però avverte: “Meglio che non tornino, ci saranno ancora più contagi dobbiamo stare attenti”.

L’organizzazione di queste feste è un forte segnale per il settore del commercio, in particolare per la categoria degli ambulanti che possono ritornare a guardare al futuro con uno spirito diverso.

Al prossimo sondaggio.

Ti potrebbe interessare anche