Cannalonga e Moio della Civitella: puntano a fondi per le biblioteche comunali

Con la presentazione dei progetti, il Comune di Cannalonga e Moio, puntano a valorizzare e ad incrementare le biblioteche comunali

Il Comune di Moio della Civitella, quello di Cannalonga, intendono partecipare all’avviso pubblico per la richiesta di contributi; a favore dei soggetti pubblici e privati proprietari di biblioteche; di ente locale e d’interesse locale presenti sul territorio regionale.

L’Ente guidato dal Sindaco Enrico Gnarra, per prendere parte al suddetto avviso, ha approvato pertanto il progetto dal titolo “Il futuro dei libri: beni comuni nel mondo digitale”; che punta a valorizzare la biblioteca comunale sita in Via Enzo D’Orsi alla frazione Pellare.

Cannalonga invece ha approvato il progetto dal titolo “Biblioteca Cannalonga 2022 – Nuove Prospettive”. L’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Carmine Laurito punta a promuovere interventi alla biblioteca civica comunale operativa presso l’edificio del “Centro Fieristico” in via Carmine snc.

I finanziamenti rientrano nella misura prevista dal decreto del Ministero della Cultura n. 191 del 24 Maggio 2021; recante “Riparto di quota parte del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” e destinata al sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria.

Il commento

Si tratta di somme che consentirebbero di arricchire e rinnovare di contenuti il già ricco patrimonio che possiedono le biblioteche comunali; ampliandone, sicuramente, l’offerta culturale”– così fanno sapere da palazzo di città.