Laurito: seconda giornata per l’applicazione dei microchip ai cani

Appuntamento presso la Casa Comunale, per la seconda giornata per l'applicazione del microchip, applicazione indolore sotto la cute del collo

LAURITO. Si svolgerà il 26 marzo presso la Casa Comunale, la seconda giornata per l’applicazione gratuita del microchip, ad opera di un veterinario dell’Asl.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo Speranza, ricorda che ai sensi della vigente normativa, è obbligatorio registrare il proprio cane all’anagrafe canina della Regione Campania.

Ecco come avviene l’inserimento del microchip

La registrazione deve essere effettuata entro 60 giorni dalla nascita dell’animale o da quando se ne viene in possesso. Tale registrazione, avviene con l’inserimento, indolore, di un microchip della grandezza di pochi millimetri sotto la cute del collo.

Cos’è l’anagrafe canina

L’anagrafe regionale canina, è un database digitale al quale il veterinario accede dal suo computer, in esso sono inseriti tutti i principali dati del proprietario, compresi l’indirizzo e, opzionalmente, anche il numero di cellulare, utilissimi nel caso in cui il cane sia smarrito, e inoltre anche tutte le vaccinazioni del cane.

Nel Comune di Laurito, si era già svolta una giornata dedicata all’applicazione del microchip, in quel caso si era registrato un grande successo per l’iniziativa.

Il commento

E’ fondamentale applicare il microchip, anche come deterrente contro gli abbandoni, perchè in questo modo è possibile risalire ai proprietari. Non si può non ricordare a tutti che è importante partecipare a questo appuntamento che garantisce sicurezza sia al nostro amico a quattro zampe che ai proprietari“- così fanno sapere da palazzo di città.