Chiesa in campo contro la guerra. Il vescovo Miniero a Paestum

Domani nella basilica di Paestum la consacrazione di Russia e Ucraina al cuore immacolato di Maria

VALLO DELLA LUCANIA. Venerdì 25 marzo anche la Chiesa di Vallo della Lucania partecipa all’atto di consacrazione, voluto da Papa Francesco, di Russia e Ucraina all’Immacolato Cuore di Maria. La Sala Stampa Vaticana ha fatto sapere che “Venerdì 25 marzo, durante la Celebrazione della Penitenza che presiederà alle ore 17 nella Basilica di San Pietro, Papa Francesco consacrerà all’Immacolato Cuore di Maria la Russia e l’Ucraina”.

Lo stesso atto, lo stesso giorno, sarà compiuto a Fatima da Sua Eminenza il Cardinale Krajewski, Elemosiniere di Sua Santità, come inviato del Santo Padre.

L’iniziativa della Diocesi di Vallo della Lucania

 Nella Solennità dell’Annunciazione S.E. Mons. Ciro Miniero, Vescovo diocesano, alle ore 17.30, si unirà all’Atto di Consacrazione dalla Basilica Paleocristiana di Paestum.

Il programma della festività

La festa dell’Annunziata torna dopo due anni di restrizioni dovute al Covid-19. Il 25 Marzo Santa Messa alle ore 8:00; seguiranno le messe delle ore 9:30 e delle ore 11:00, tutte officiate dal parroco, don Johny Kaitharath.

Alle ore 17:30 preghiera della consacrazione di Russia e Ucraina al cuore Immacolato di Maria, insieme al vescovo della Diocesi di Vallo della Lucania, mons. Ciro Miniero, che presiederà alle ore 18:00 la Solenne celebrazione.

Il programma prevede, per il 2 aprile, la Solenne Santa Messa delle ore 19:00 e alle ore 20:00 la processione, rimandata a quella data per la conclusione dello stato d’emergenza Covid-19.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente