Tre anni fa moriva Franco Palumbo, era stato sindaco di Capaccio e Giungano

Aveva solo 54 anni quando, Franco Palumbo, veniva strappato dall'affetto dei suoi familiari

Sono trascorsi tre anni da quando, il 18 marzo 2019, moriva Franco Palumbo. A strapparlo ai suoi affetti un terribile male che non gli ha lasciato scampo nonostante abbia tentato di combatterlo con tenacia e senza mai perdersi d’animo. La malattia si era manifestata nel novembre 2017 quando, durante un incontro sul Puc in località Laura, cadde a terra privo di conoscenza.

Nell’occasione fu trasferito all’ospedale “Ruggi” di Salerno. Nei giorni successivi i medici riscontrarono il male; fu anche operato e le sue condizioni sembravano in miglioramento, poi un nuovo aggravarsi della situazione, il ricovero in ospedale e il decesso.

Franco Palumbo, maresciallo dei carabinieri del nucleo tutela del lavoro, era stato a lungo sindaco di Giungano. Poi la decisione di lasciare l’incarico nel 2017 e candidarsi a Capaccio Paestum. Nella città dei templi è rimasto in carica fino al dicembre 2019 quando venne sfiduciato.

Per lui una lunga carriera politica, con diversi incarichi. Era stimato da molti per i suoi modi garbati, la sua lungimiranza e concretezza. Franco Palumbo aveva 54 anni.