Nuova sconfitta per la New Basket Agropoli Paestum

Sconfitta per la New Basket Agropoli Paestum nell’ottava giornata di ritorno contro la capolista  JuveCaserta Academy. Gli ospiti partono subito forte e dopo 5 minuti si portano sul +6. La New Basket reagisce con l’energia di Niang dalla panchina ma Caserta gioca con cinismo e lucidità e allunga a fine quarto per il 10-23. Ottima partenza nel 2° quarto per i delfini che piazzano un break grazie a Niang e D’Urzo per il – 8.

La JuveCaserta controlla il margine di vantaggio, ma la New Basket resta a contatto trovando punti soprattutto nel pitturato e accorcia fino al 31-36. Alla ripresa, Borrelli sigla la tripla del 38-40. La partita è equilibrata, Farese segna dall’arco per il 49-48 a due minuti dalla sirena del 3° quarto e porta in vantaggio i delfini.Finale pirotecnico di quarto, prima con la tripla di Farese e poi con quella di Borrelli che porta il punteggio sul 55-53.

Nel 4° quarto la gara prosegue sui binari dell’equilibrio, gli ospiti si riportano in vantaggio sul 60-61 a 6 minuti dalla fine. Nelle battute finali, la JuveCaserta allunga con Cioppa, la New Basket reagisce con Mavric ma il canestro finale di Markus sigilla il risultato sul 72-78. Sconfitta con onore per la New Basket Agropoli Paestum, orfana ancora di Pekic, che resta a 16 punti mentre la capolista Caserta vola a 32 punti in classifica.

Tabellino
New Basket Agropoli Paestum
Norci 2, Farese 12, D’Urzo 6, Cogliano, Lepre 2, Mavric 20, Niang 14, Dell’Omo 6, Borrelli 10, Porreca, Pekic.
All.re: Lepre

JuveCaserta Academy
Mastroianni 2, Bagdonavicious 5, Greco 14, Markus 13, Kuvekalovic 22, Cioppa 14, De Ninno 8, D’Aiello, Romanelli, Pagano, Pisapia, Miraglia.
All.re: D’Addio

La New Basket Agropoli Paestum inoltre, esprime la propria vicinanza alle vittime della guerra ucraina e oltre alle varie iniziative di sensibilizzazione come il cambio momentaneo del logo e della realizzazione di maglie da riscaldamento e dei manifesti con i colori della pace e della bandiera ucraina, comunica che in occasione della prossima partita in casa, giovedì 10 marzo alle ore 20 contro Cercola, l’incasso sarà devoluto a favore di iniziative benefiche per i profughi dell’Ucraina.