Roccadaspide: strutture “intelligenti” per la raccolta rifiuti

I lavoro in programma, prevedono la realizzazione di strutture intelligenti, cassonetti stradali e isole ecologiche per l'ottimizzazione della raccolta attraverso contenitori specifici

ROCCADASPIDE. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gabriele Iuliano, sta programmando interventi di ampliamento ed adeguamento del centro raccolta comunale in località Ecoli.

Ecco nel dettaglio i lavori in programma

Nello specifico, l’Ente, ha deciso di partecipare all’avviso pubblico, indetto dal Ministro della Transazione Ecologica che ha dato avvio alle procedure di finanziamento di interventi nel settore della gestione dei rifiuti urbani, stabilendo una somma complessiva di € 1,5 miliardi.

I lavori interesseranno la realizzazione di strutture “intelligenti”; come cassonetti stradali o isole ecologiche interrate per l’ottimizzazione della raccolta attraverso l’utilizzo di contenitori ad accesso controllato.

Comune punta a finanziamenti

Il Comune di Roccadaspide, intende candidare il progetto a finanziamento al fine di migliorare e meccanizzare la rete della raccolta differenziata. L’intervento che si andrà a realizare, ricade in un’area dove non c’è conformità urbanistica, si procederà quindi ad individuare un’altra area idonea.

Il progetto dei lavori, avrà un costo complessivo pari a € 999.815,21 di cui € 775.709,19 per lavori e € 175.606,02 di somme messe a disposizione.

Il commento

“Migliorare e meccanizzare la rete per la raccolta differenziata, significa viaggiare nell’ottica di uno sviluppo sostenibile; noi come amministrazione, intendiamo migliorare la qualità di vita dei nostri cittadini”- così fanno sapere dalla casa comunale.

Ti potrebbe interessare anche