A Roscigno un presidio rurale dei vigili del fuoco

Un distaccamento dei vigili del fuoco a Roscigno per contrastare l'emergenza incendi

Un presidio rurale dei vigili del fuoco, è quanto chiede l’amministrazione comunale di Roscigno, guidata dal sindaco Pino Palmieri. Il Ministero degli Interni ha già offerto la disponibilità a realizzare un distaccamento dei caschi rossi nel centro alburnino, al fine di contrastare l’emergenza incendi, in particolare durante la stagione estiva.

L’esecutivo Palmieri, quindi, ha avviato gli atti consequenziali. Il presidio dei vigili del fuoco sarà ubicato in via Madonna delle Grazie, nell’ex edificio della scuola media.

La direzione regionale dei vigili del fuoco del Soccorso Pubblico e Difesa Civile ha trasmesso già il progetto per l’adeguamento dell’edificio che il Comune ha messo a disposizione in comodato gratuito.

L’attivazione del presidio sarà una garanzia non solo per Roscigno ma per tutti i centri del comprensorio.

CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Sostieni l'informazione indipendente