Cilento, maestra sospesa: solidarietà de “La Rete dei patrioti”

«Sospesa per aver “osato” pensare con la propria testa e non aver ceduto al ricatto del vaccino»

POLLICA. Azione di solidarietà da parte dei militanti del Movimento Nazionale La Rete dei Patrioti nei confronti della professoressa Antonietta Lembo, dell’Istituto Comprensivo Patroni di Pollica, sospesa per la scelta di non sottoporsi a vaccinazione. L’insegnante cilentana nei giorni scorsi aveva scritto una lettera aperta sui social, manifestando tutto il suo disappunto per quanto accaduto e provando a spiegare le motivazioni della sua scelta (leggi qui).

All’indomani della sospensione sono arrivate critiche ma anche messaggi di solidarietà da parte di amici, conoscenti, genitori dei piccoli studenti cilentani ed anche del Movimento Nazionale “La Rete dei Patrioti”.

«La professoressa Lembo è stata sospesa per aver “osato” pensare con la propria testa e non aver ceduto al ricatto del vaccino e dei decreti liberticidi di questo governo, al solo scopo di continuare a lavorare. Tranquilla, Antonietta, sulla sponda del fiume sei in buona compagnia!», recita una nota.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente