Capaccio, schiuma bianca nel Capodifiume: la denuncia

Schiuma bianca nel corso d'acqua, è ancora allarme inquinamento

Nuovo allarme inquinamento a Capaccio Paestum. Alcuni cittadini hanno segnalato uno strano fenomeno in località Licinella, lungo il torrente Capodifiume. Nel corso d’acqua ieri era ben visibile una anomala schiuma bianca. Probabile che nel fiume sia stato gettato qualcosa di inquinante. Non sarebbe la prima volta. In più occasioni le autorità hanno sanzionato delle aziende che scaricavano reflui illecitamente.

Schiuma bianca nel Capodifiume: le segnalazioni

Il comitato Ambiente e Territorio, che da tempo ha acceso i riflettori sull’inquinamento ambientale in zona, precisa come questo fenomeno si ripeta da circa un anno e il prodotto gettato nel corso d’acqua sembra essere sempre lo stesso.

Le misure adottate dal Comune

A partire dall’estate 2020 il comune di Capaccio Paestum avviò anche dei controlli con i droni per reprimere tali fenomeni, ma nonostante tutto gli scarichi illegali continuano, seppur con meno frequenza, determinando un grosso rischio per l’ambiente.

A provare la schiuma potrebbero essere dei prodotti forse utilizzati per pulire delle vasche di qualche azienda presente lungo il percorso del Capodifiume.

Negli anni scorsi, proprio a causa dell’inquinamento, non sono mancati problemi anche per i bagnanti, alcuni dei quali hanno anche riportato patologie cutanee.

CONTINUA A LEGGERE

Sostieni l'informazione indipendente