Alta Velocità nel Cilento, parla il segretario regionale dell’Associazione Codici | VIDEO

Perché l’alta velocità dovrebbe percorrere il Cilento e non il Vallo di Diano? A questa domanda cerchiamo di rispondere attraverso le parole di Giuseppe Ambrosio, segretario regionale Campania e commissario della Basilicata di “Codici – Centro per i diritti del cittadino”.

In una nota Ambrosio aveva già detto che è irragionevole aprire il cantiere di una nuova linea alta velocità Salerno-Reggio Calabria con la consapevolezza che nei tempi dettati dalla UE e con le risorse finanziare disponibili non sarà possibile completare neanche il primo lotto Battipaglia-Praia. Una tesi confermata ai microfoni di InfoCilento.it.

Precedentemente pure l’avv. Franco Maldonato aveva assunto la medesima posizione, inviando al Governo prima e alla Commissione Europea poi, le motivazioni che rendono impraticabile la via ferrata per il Vallo di Diano.

CONTINUA A LEGGERE

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.

Sostieni l'informazione indipendente