Tragedia sfiorata a Sanza: vento sradica copertura della scuola

Tragedia scongiurata, ma danni per migliaia di euro a causa del vento forte che ha imperversato per tutta la notte a Sanza. Parte della copertura dell’istituto scolastico, scuole elementari Carlo Pisacane, è stata sradicata dal vento e si è abbattuta in piazzetta San Francesco, per fortuna senza arrecare danno alle persone.

Lo stabile, chiuso per lavori di ammodernamento ed efficientamento energetico, ha subito notevoli danni.

Sul posto questa mattina presto gli agenti della polizia municipale, i responsabili della ditta che sta effettuando i lavori ed il sindaco Vittorio Esposito. Si sta lavorando al momento per la messa in sicurezza dell’area e per lo sgombero dei materiali di copertura che sono stati divelti dal vento.

La furia del vento ha anche abbattuto parte del muro perimetrale con la cancellata di delimitazione dello stabile lungo la Statale 517. Le attività di messa in sicurezza sono curate dall’Ufficio Tecnico del Comune unitamente alla Polizia Municipale. In corso la quantificazione dei danni. Al momento via san Vito rimane chiusa da piazza XXIV maggio fino all’ingresso in villa comunale.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.