Agropoli: arrivano i contributi per le famiglie bisognose

L'Ente provvederà a garantire sussidi per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche

Il Comune di Agropoli, guidato dal sindaco Adamo Coppola, ha pubblicato un avviso pubblico per sostenere i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e quelli in stato di bisogno. Lo scopo è di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali, con priorità per i cittadini non già assegnatari di sostegno pubblico. Verranno infatti, erogate misure urgenti di sostegno alle famiglie che versano in condizioni di fragilità economica per il pagamento dei canoni di locazione e delle utenze domestiche, come acqua, gas e luce.

I nuclei familiare che hanno bisogno potranno fruire di sussidi fino ad un massimo di 500 euro. L’importo effettivo sarà determinato secondo la fascia di ISEE.

Potranno presentare domanda tutti i cittadini, residenti ad Agropoli, il cui nucleo familiare si trova nelle seguenti condizioni:

– aver subito la chiusura o la sospensione di attività lavorativa, autonoma o in qualità di dipendente, disoccupati/inoccupati o chi versa in stato di grave indigenza;

– non essere beneficiari di sostegno pubblico (Reddito di Cittadinanza, Pensione di Cittadinanza, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale); nel caso in cui il proprio nucleo familiare gode di altre forme di sostegno pubblico, l’importo del contributo sarà quantificato al 50% di quello dovuto;

– avere un valore dell’ISEE, con validità al 31.12.2021, non superiore a 6 mila euro.

Il modulo di domanda, presente sul sito ufficiale del Comune, dovrà essere compilato in tutte le sue parti e corredato dalla documentazione richiesta. Consegnato al Comune di Agropoli presso Ufficio Protocollo, con consegna a mano o mediante trasmissione dell’intera documentazione richiesta all’indirizzo pec dell’Ente.

CONTINUA A LEGGERE

Angela Bonora

Studia Scienze della Comunicazione, è appassionata ai film del cinema e ai telefilm stranieri. Nel tempo libero legge molti libri soprattutto romanzi e gialli. Le piace leggere i giornali da cui apprende molte informazioni di cultura generale ed è per questo che le è sempre piaciuto fare la giornalista, iniziando così a scrivere articoli.

Sostieni l'informazione indipendente