Elezioni bis a Postiglione: c’è il ribaltone

A quasi due anni dal voto una sola sezione è tornata alle urne. Ribaltone dopo le elezioni bis. Cennamo il nuovo sindaco

POSTIGLIONE. Carmine Cennamo è il nuovo sindaco di Postiglione, vince dopo le elezioni “bis”, svoltesi in un’unica sezione e a due anni di distanza dalle prime votazioni. Prima di entrare nel dettaglio dell’esito delle urne è necessario fare un passo indietro: dopo un ricorso, il Tribunale amministrativo ha disposto la ripetizione del voto nella sezione 1, laddove si erano registrate alcune incongruenze a margine degli scrutini del 2020 che avevano portato all’elezione di Mario Pepe (leggi qui).

Voto convalidato nella sezione 2 ed elettori che ad oltre un anno sono tornati nei seggi della sola sezione 1. Dopo gli scrutini il ribaltone: 686 a 659 per Camine Cennamo. 793 i votanti che si sono presentati a rivotare su 1054 aventi diritto, hanno certificato il capovolgimento di fronte.

C’era anche una terza candidata, Deborah Amoruso, che però ha ottenuto solo una manciata di voti.

Per i prossimi tre anni e mezzo, quindi, Cennamo potrà amministrare con la sua maggioranza composta da Carmine Turco, Gessica Trotta, Pasquale Elia, AntonioD’Antonio, Rolando Manzione, Dario D’Alterio e Luigi Di Matteo. Nella minoranza, oltre all’ex sindaco Mario Pepe, l’ex vicesindaco Piero Forlano e Simone Onnembo.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.