Alta Velocità: Lagonegro pronta a “scippare” la stazione al Vallo di Diano

Ci sarebbe già un documento di RFI. L'allarme del sindaco di Sanza Vittorio Esposito: "i giochi sono ormai fatti"

Lagonegro sta per “scippare” la stazione Alta Velocità al Vallo di Diano. E’ quanto emerge da un documento di RFI che indica il Comune lucano come sede dell’unica stazione.

A darne notizia è il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, venuto a conoscenza di un documento di RFI che indica Lagonegro come unica fermata della linea dell’Alta Velocità ferroviaria Salerno-Reggio Calabria. Esposito ne é venuto a conoscenza tramite il Consigliere regionale della Basilicata Francesco Piro.

“I giochi sono già fatti – sottolinea Esposito – la realizzazione di una stazione a Lagonegro è frutto del lavoro politico portato avanti in silenzio dai rappresentanti lucani in seno al Governo, dove hanno evidentemente la loro influenza”.

Tra i due litiganti, Vallo di Diano e Golfo di Policastro, Lagonegro gode.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE