Impianti per lo smaltimento Raee: pioggia di fondi per i comuni del Cilento

Arrivano le risorse per impianti di raccolta e smaltimento di Raee, rifiuti relativi ad apparecchiature elettriche ed elettroniche

Si sono concluse le valutazioni dalla Commissione Paritetica composta da ANCI, Produttori di AEE, Associazioni delle Aziende di raccolta e Centro di Coordinamento RAEE (CdC RAEE), istituita per l’identificazione degli assegnatari dei contributi del Bando RAEE pubblicato lo scorso 7 Giugno 2021.

Il Bando rivolto ai Centri di Raccolta dei RAEE è finalizzato alla infrastrutturazione, allo sviluppo e all’adeguamento dei Centri di Raccolta e alla realizzazione di progetti di comunicazione locale e per la raccolta continuativa di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche.  La dotazione economica complessiva è pari a € 2.574.996,42.

Per l’anno 2021 il Bando premia un totale di 59 progetti su 155 candidature trasmesse, i quali beneficeranno di un contributo economico per l’ammodernamento di Centri di Raccolta esistenti, per la realizzazione di nuovi Centri di Raccolta e per l’attivazione di progetti di comunicazione locale e di sistemi per la raccolta continuativa dei RAEE domestici sul territorio.

Pioggia di fondi per i comuni del Cilento: Ottati, Atena Lucana, Novi Velia, Moio della Civitella, Cuccaro Vetere, Ispani, Magliano Vetere, Salvitelle, Vibonati, Sessa Cilento, Vallo della Lucania, ottengono le risorse.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.