Agropoli, Malandrino: candidatura di Spinelli improponibile

Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del coordinatore di Forza Italia, Emilio Malandrino, in merito alle prossime elezioni amministrative ad Agropoli e in merito alla candidatura di Costabile Spinelli.

Dopo aver ascoltato l’ultima intervista dell’amico ex sindaco di Castellabate Costabile Spinelli in riferimento alle prossime consultazioni amministrative di agropoli della primavera del 2022,  cui va tutta la mia personale immutata stima come politico, come amministratore e come persona, in qualità di Coordinatore Cittadino di Forza Italia e di appartenente di lungo corso del centro destra Agropolese, alla luce anche delle trattative in corso negli ultimi mesi con le rappresentanze locali del Centro-destra storico , con i  rappresentanti di aree di centro e di liste civiche e con le rappresentanze di espressioni della società civile Agropolese,  mi sembra necessario ribadire un  concetto già espresso in precedenza per chiarire che: “ E’ e SAREBBE   IMPROPONIBILE, oltre che INOPPORTUNA e politicamente OFFENSIVA,  la candidatura di Spinelli e di chiunque , persona non rappresentativa della comunità Agropolese,   dovesse proporsi all’elettorato di centro destra e non solo, locale.

E’ altresì importante precisare che “nulla questio” di personale contro l’ex Sindaco di Castellabate, ma non ci sarebbe assolutamente spazio, oggi,  per una candidatura di un esponente OSPITE e/o ITINERANTE, sia esso proveniente da Castellabate, da Giffoni Valle Piana, da Policastro Bussentino, da Caselle in Pitteri o  ALTRO.

Agropoli ha già vissuto un’esperienza in tal senso ed oggi, più che mai , ha bisogno di voltare pagina e cambiare la storia degli ultimi quindici anni di sfascio amministrativo.

Tutto sarà, per quanto ci riguarda, affidato ad un  “FIGLIO” di questa Città.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Un commento

  1. blank UGO BONORA - NON RISIEDO AD AGROPOLI MA PAGO A QUEL COMUNE TUTTI GLI ANNI IMU E TARI ASSAI SALATE ha detto:

    Vorrei chiedere al dr.Malandrino se questi argomenti erano o meno validi quando si e’ trattato di eleggere per ben due volte a Sindaco di Agropoli Franco Alfieri che non era figlio di Agropoli, bensi’ di Torchiara e che in seguito e’ stato ben accetto ed addirittura eletto a Sindaco del Comune di Capaccio. Se la citta’ di Agropoli non e’ capace di esprimere un valido candidato indigeno perche’ rifiutare un candidato “estero” capace come certamente lo e’ Spinelli ? Quelle di Malandrino sono affermazioni e paure ridicole quasi a voler evitare che la destra possa rafforzarsi e contrastare lo strapotere della sinistra e di tanti altri loschi affaristi che vivono in maniera parassita nel Consiglio Comunale di Agropoli.