Borsa del Turismo, anche il Parco del Cilento protagonista

Il Parco Nazionale del Cilento partecipa alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico che si tiene a Paestum dal 25 al 28 novembre nella nuova sede presso l’ex tabacchificio Cafasso messo a disposizione dal comune di Capaccio che lo ha ristrutturato e ha quindi dotato il Cilento di un moderno polo fieristico.

Il territorio attende importanti risultati dall’evento al quale parteciperanno per scambi commerciali (Germania, Spagna Olanda e Regno Unito) e per scambi culturali (Marocco Tunisia Siria Algeria Libia Perù Grecia portogallo Cambogia Turchia Armenia Venezuela e Arzeibagian).

Il Parco ospiterà nel suo spazio gli Operatori del turismo che presenteranno l’offerta per il prossimo anno. E’ anche previsto un workshop internazionale che si terrà sabato 27 novembre.
Il Presidente del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, prof. Tommaso Pellegrino interverrà ai seguenti convegni con l’obiettivo di consolidare l’immagine e le attività del Parco nel panorama turistico nazionale e d internazionale:

GIOVEDì 25 NOVEMBRE:
• SALA NETTUNO dalle 10:00 alle 12:00 durante la conferenza di apertura
• SALA CERERE dalle 12:00 alle 14:00 durante la conferenza “DIETA MEDITERRANEA, TRA STILE DI VITA E SALUTE NELL’ERA POST COVID”

VENERDì 26 NOVEMBRE:
• SALA NETTUNO introdurrà la conferenza “lI PARCHI PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO ARCHEOLOGICO E PER UN TURISMO PIÙ ESPERIENZIALE E SOSTENIBILE” che si terrà dalle ore 10:00 alle 13:00
• SALA CERERE dalle ore 13:00 alle 13:30 interverrà durante la PRESENTAZIONE DELL’ACCORDO DI COLLABORAZIONE SUL TURISMO ENOGASTRONOMICO TRA REGIONE CAMPANIA E PARCO NAZIONALE DEL CILENTO, VALLO DI DIANO E ALBURNI

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.