Sicignano, ingerisce farmaci: donna salvata in extremis

SICIGNANO DEGLI ALBURNI. Ingerisce una quantità eccessiva di farmaci, salvata in extremis. E’ accaduto ieri a Sicignano degli Alburni. I carabinieri, allertati da un familiare, sono giunti sul posto, insieme ai sanitari 118. La donna si è accasciata a terra dinanzi alla porta all’arrivo dei carabinieri. Questi ultimi le hanno prontamente praticato il massaggio cardiaco per rianimarla in attesa dell’arrivo dei medici.

La malcapitata, dunque, è stata affidata alle cure del personale dell’ambulanza che l’ha condotta in ospedale per le cure del caso.

Da comprendere cosa sia realmente accaduto. Se la donna abbia involontariamente assunto una dose eccessiva di farmaci o se abbiamo voluto farlo volontariamente.