Abusi edilizi a Castellabate, accertamenti dei carabinieri

Controlli dei carabinieri forestali, arriva l'ordina di ripristino dei luoghi

CASTELLABATE. Abusi edilizi in area Parco. Questa volta le contestazioni sono relative ad opere realizzate a Castellabate. E’ stata la Soprintendenza a richiedere l’intervento dei carabinieri del Parco dopo aver ricevuto delle segnalazioni relative ad interventi edilizi in località San Marco, sulla base di autorizzazioni risalenti agli anni scorsi.

I carabinieri del Parco, stazione di Castellabate sono intervenuti sul posto per accertare lo stato dei luoghi. I militari hanno verificato che era stato realizzato un locale seminterrato chiuso su tutti i lati e dei pilastri in calcestruzzo per la realizzazione del solaio.

Le opere, stando a quanto emerso dagli accertamenti, sarebbero state realizzate difformemente all’autorizzazione che prevedeva la sola realizzazione di una tettoria a seguito di istanza di condono edilizio. Le altre opere, invece, sarebbero state realizzate senza il necessario nulla osta del Parco, competente in quanto la zona interessata ricade nel proprio perimetro di competenza. Di qui l’ordine di abbattimento e ripristino dei luoghi.

Sempre a Castellabate, ma alla frazione Santa Maria, i carabinieri hanno rivelato un intervento abusivo consistente nell’apertura di un punto luce su un immobile confinante con Villa Matarazzo. Ordinato anche in questo caso il ripristino dello stato dei luoghi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.