Italia: il Paese dove la tradizione incontra la modernità

L’Italia è uno dei Paesi più belli al mondo: la tradizione è molto forte e molto sentita, tanto che moltissime cerimonie, usi e costumi sono stati tramandati nel corso dei secoli fino ad oggi.

A partire dalle feste (come il Natale e la Pasqua), passando per le cerimonie religiose e le forme di partecipazione politica, fino all’organizzazione del lavoro in famiglia, l’Italia è un Paese che guarda moltissimo alla tradizione e che tende (forse troppo) a non cambiare.

Forse troppo perché i tempi cambiano, le mode si evolvono, le necessità della società cambiano e gli usi e i costumi di un tempo non rispondono più ai nostri bisogni di oggi.

In questo scenario, il ventunesimo secolo sembra abbracciare questa nuova tendenza verso mondo moderno, innovativo e dinamico. Tuttavia, ciò avviene sempre nel rispetto della tradizione, come dimostrano i telegiornali o le testate giornalistiche quando parlano ancora del papa o della Chiesa Romana.

La più grande dimensione di innovazione è proprio quella che stai usando per leggere questo articolo: l’Internet e la connessione wi-fi.

Il mondo di Internet è un vero e proprio mondo alternativo (ma integrato) a quello reale. Ci si possono trovare moltissime informazioni, notizie, aggiornamenti in tempo reale sulle leggi e gli incentivi dello Stato, oppure si possono trovare tantissime forme di svago ed intrattenimento online.

La scuola in DAD ne è un esempio

La “didattica a distanza”, abbreviata in DAD, è stato un esempio di tecnologia a disposizione del popolo italiano per tentare di superare gli ostacoli dovuti al distanziamento imposto dal Covid-19.

Per quanto sia stata parecchio odiata dagli studenti, la DAD è un perfetto esempio di integrazione fra tradizione e modernità: la scuola si era spostata dai banchi agli schermi.

Ovviamente, ciò non presuppone in automatico che sia un bene. Gli studenti, infatti, hanno più volte dichiarato che la DAD è stata deleteria per il loro apprendimento scolastico. Dovrebbe essere perfezionata, o persino eliminata a questo punto, dato che è risultata assai fallimentare.

Tuttavia, ci sono molti altri settori che non sono per nulla fallimentari.

Vediamone una breve rassegna.

Settori che uniscono tradizione e modernità

Per cominciare, pensiamo al lavoro.

Il lavoro avviene ancora per la maggior parte nelle fabbriche, negli uffici, e più in generale in presenza. Tuttavia, ci sono molti lavori nascenti che si svolgono solo online. Il mondo del lavoro è, quindi, già cambiato e si sta avviando verso un mondo digitale, pur non potendo comunque sostituire il lavoro manuale e svolto in presenza.

Dopodiché, troviamo l’istruzione.

Non solo la sopracitata DAD, ma anche i corsi e le lezioni universitarie, i corsi online per imparare una nuova abilità, e persino nuovi percorsi di laurea interamente digitali che promettono di offrire una preparazione adeguata in soli 6 mesi.
Se ciò sia possibile oppure no, sarà solo il tempo a dircelo.

Un altro settore di rilievo è quello dell’intrattenimento.

Ebbene sì, l’intrattenimento ha trovato nel mondo online la sua massima espressione ed innovazione. Infatti, sono tanti i siti come time2play.com che offrono le forme di intrattenimento tipiche dei casinò comodamente online.
Stando ai dati Istat del 2020, il gioco online è cresciuto notevolmente, e non solo quello di intrattenimento con le sIot mach1nes. Anche gli eSp0rts sono aumentati notevolmente, al punto che sono nati veri e propri tornei a premi che offrono cifre elevate ai vincitori che decidono di dedicarsi a tempo pieno ai videogiochi competitivi.

Infine, possiamo citare un altro settore rilevante, come quello del commercio.

Se pensiamo ad esempio ad Amazon, possiamo trovare qualsiasi prodotto di nostra necessità a buon prezzo e farcelo recapitare direttamente a casa nostra. I pagamenti sono rapidi, veloci e protetti da sistemi avanzati di crittografia. La scelta di prodotti è talmente ampia che talvolta diventa difficile scegliere.
Sia per questo settore che per quello dell’intrattenimento, c’è il rischio che qualche malintenzionato provi a truffare i poveri malcapitati. A tal proposito, tieni sempre a mente che è meglio rivolgersi a piattaforme affidabili e regolamentate al fine di evitare spiacevoli sorprese. In linea di massima, comunque, i sistemi di sicurezza online sono tanti e un sito non rimane online a lungo se si rivela essere una truffa.

L’online sembra premiare chi è onesto e ci sa fare nel mare di proposte mediocri che non offrono alcuna qualità ai propri consumatori.

Inoltre, sempre più persone si spostano online per fare ciò che hanno sempre fatto di persona. Ecco perché l’online prenderà sempre più piede anche per le attività tradizionali.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.