Ottati: via le barriere architettoniche dal cimitero

"Un lavoro che tutti hanno provato a realizzare ma che nessuno è mai riuscito, in 40 anni"

OTTATI. Sono iniziati oggi i lavori al Cimitero Comunale che abbatteranno le barriere architettoniche presenti, consentendo a Disabili e Anziani di raggiungere i livelli superiori in modo comodo. Un’opera attesa da decenni e mai iniziata, la cui realizzazione ingloba in un unico progetto l’abbattimento delle barriere architettoniche, l’allestimento di un campo di inumazione e la costruzione delle cappelle gentilizie.

«Esattamente quello che tutti hanno provato a realizzare ma che nessuno è mai riuscito, in 40 anni! Un’iniziativa che, con orgoglio e lavoro, portiamo a casa, attivando nel circuito economico del Nostro paese risorse pubbliche e private per 460.000 Euro, a beneficio di Imprese e Artigiani locali, oltre che dei Cittadini che attendevano da decenni quest’opera», fanno sapere da palazzo di città.

Essa si realizzerà in fasi: la prima è quella in fase di esecuzione; la seconda prevedrà la lottizzazione delle aree destinate alla costruzione delle cappelle, la terza prevedrà l’allestimento del campo di inumazione; la quarta e ultima fase prevedrà la costruzione delle cappelle.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.