Teggiano, si insedia il nuovo consiglio comunale

“Ricomincio da Tre”: il titolo del film di Massimo Troisi calza a pennello come slogan per il rieletto Sindaco di Teggiano Michele Di Candia. Sabato il suo giuramento, nel corso della seduta di insediamento del nuovo Consiglio Comunale svoltasi nell’aula consiliare “Antonio Innamorato”, presso il Complesso Monumentale della SS. Pietà.

Uno slogan scelto non a caso: tre innanzitutto sono le precedenti consiliature a guida Di Candia, iniziate rispettivamente nel 2004, 2009 e 2016

Tre anche, tra le tante, sono le responsabilità che il primo cittadino sente più forti e che, non senza momenti di commozione, ha voluto condividere nel suo discorso programmatico. 

“Per prima cosa -ha detto Di Candia- il massimo impegno mio e di questo Consiglio Comunale sarà indirizzato a restituire alla comunità di Teggiano, almeno in parte, quello che la pandemia ci ha tolto: fiducia, possibilità e occasioni. Il nuovo mandato che ci è stato affidato non è per continuare a «sopravvivere», ma è per percorrere finalmente la strada della ripartenza.

Poi -ha continuato il primo cittadino– è palese che in questo nuovo Consiglio Comunaleper circostanze indipendenti dalla nostra volontà, non è presente un gruppo di minoranza. E tutto questo si traduce per tutti noi eletti nella raddoppiata responsabilità di rappresentare tutti, ma proprio tutti, i cittadini di Teggiano. 

Infine -ha spiegato ancora il rieletto sindaco- sento forte la responsabilità di condividere l’esperienza maturata nel tempo con coloro che mi affiancheranno nel governo della cittàPer assicurarmi che, dopo questo mio ultimo mandato da Sindaco, chi mi succederà possa portare avanti nel migliore dei modi il lavoro intrapreso”.

Il numero tre ricorre anche nell’inquadramento del programma amministrativo per i prossimi cinque anni: Ripartiamo da tre certezze -ha confermato Di Candia- che sono le tante cose già realizzate nella passata legislatura, i tanti semi che abbiamo piantato negli ultimi cinque anni (e che germoglieranno in questa nuova consiliatura), e infine ovviamente la grande occasione che abbiamo alle porte, costituita dal Recovery Fund”.

Il Sindaco di Teggiano ha reso nota la composizione della nuova Giunta: gli Assessori sono Mario Ubaldo Trezza, Vincenzo D’Alto, Lisa Grazia Babino e Marisa Federico. Il nuovo Presidente del Consiglio è Giuseppe Forlano, mentre nel ruolo di Capogruppo è stato confermato Conantonio D’Elia

Nel nuovo Consiglio Comunale sono entrati tutti e 12 i componenti della Lista “Teggiano Europea”, e sui banchi dell’unico gruppo consiliare siedono anche Luciana D’Elia, Luigi Morello, Sofia Marino, Maddalena Anna Chirico, Catia di Candia e Rosa Cimino. Nei prossimi giorni il primo cittadino renderà note le deleghe assegnate agli Assessori e quelle destinate ai Consiglieri.

“La nuova Amministrazione -ha commentato soddisfatto il sindaco Di Candia- può avvalersi dell’esperienza maturata dai consiglieri e dalla Giunta della maggioranza uscente, in un’ottica di continuità, ma anche dell’importante contributo di nuove professionalità, che apporteranno ulteriori utili energie positive all’azione di Governo.  

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.