Ponte interdetto in Litoranea: a novembre l’avvio dei lavori

Ponte interdetto nel Comune di Pontecagnano, presto i lavori per la messa in sicurezza. L'annuncio della Provincia

Partiranno lunedì 8 novembre i lavori del ponte sul torrente Asa, interdetto al traffico veicolare e pedonale per motivi di sicurezza. Come da contratto, gli interventi dovrebbero avere la durata di 180 giorni, così da garantire l’utilizzo della strada prima dell’inizio della stagione estiva 2022.

Decisiva la collaborazione fra Provincia di Salerno e Comune di Pontecagnano Faiano, che hanno lavorato a pieno ritmo per assicurare questo auspicato risultato.

“Comunichiamo alla cittadinanza una notizia importante, che andrà ad incidere positivamente sulla viabilità e sulla vivibilità della fascia costiera. Per questo ringrazio il Presidente della Provincia Michele Strianese e i settori di entrambi gli Enti. Annunciamo, inoltre, che a breve verrà risolta anche la situazione dei rallentamenti dovuti, nelle ultime settimane, agli interventi effettuati in Via Scavate Case Rosse per conto del Comune di Salerno. Di fatto, si procederà ad imporre il divieto di accesso ai mezzi pesanti ed ai pullman in servizio (peraltro abbastanza numerosi) in Via Giulio Pastore. La percorribilità delle arterie cittadine è importante, ma ancor più lo è la sicurezza di chi le attraversa. Faccio appello, pertanto, al senso civico di ognuno ed allo spirito di collaborazione che da sempre contraddistingue questa comunità”, ha dichiarato il Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara. 

“La Provincia di Salerno – dichiara il Presidente Michele Strianese – ha fatto uno sforzo straordinario per il miglioramento della sicurezza della SP 175, sia in merito al viadotto sul torrente Asa che per la riqualificazione della SP 28. È ovviamente una scelta politica importante, che ci permette di investire in tutto due milioni di euro messi a disposizione dal nostro Bilancio per riportare alla normalità una zona strategica della Litoranea.

Abbiamo dovuto gestire molti ostacoli oggettivi legati all’emergenza epidemiologica, quali per esempio l’aumento del costo dell’acciaio e di molte materie prime per via della crisi economica conseguente alla pandemia. Ma non abbiamo perso un solo giorno per arrivare all’inizio dei lavori del ponte Asa, in totale sinergia con il Comune di Pontecagnano che voglio ringraziare nella persona del Sindaco Giuseppe Lanzara per il prezioso supporto logistico e organizzativo, come pure ringrazio tutti gli uffici dei rispettivi Enti.  Sicuramente entro la prossima estate completeremo tutti i lavori riconsegnando ai residenti, agli operatori turistici e ai commercianti una mobilità decisamente migliorata. A loro va il mio ringraziamento per i sacrifici e i disagi che sanno affrontare, sicuro che presto saranno ripagati da un solido ritorno economico e maggiore occupazione su tutta l’area.”

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.