Persano: il Reggimento “Garibaldi” apre le porte al Fondo Ambiente Italiano

Tanti visitatori il 16 e 17 ottobre a Persano, presso la Real Casina di Caccia, sede del Reggimento Logistico "Garibaldi"

Nelle giornate di sabato 16 e domenica 17 ottobre 2021, si è svolta all’interno della Real Casina di Caccia Borbonica di Persano, sede storica del Reggimento Logistico “Garibaldi” dell’Esercito, la X edizione delle “Giornate d’Autunno” del Fondo Ambiente Italiano (F.A.I.). La Giornata si inserisce nell’ambito delle attività già pianificate dalla Forza Armata su base nazionale e ha consentito l’apertura straordinaria al pubblico del sito militare, permettendo alla comunità di osservare un suggestivo esempio di connubio tra progettazione architettonica e paesaggio.

L’evento, gestito nel pieno rispetto delle misure di distanziamento sociale per il contenimento alla diffusione del SARS-CoV-19, ha visto una naturale sinergia tra i militari del Reggimento Logistico e i giovani volontari del F.A.I., con lo scopo comune di valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico di Persano. Un tour della suggestiva sede storica dei Borboni ha permesso ai numerosi visitatori, accompagnati sia da giovani “Apprendisti Ciceroni” del liceo “E. Medi“ di Battipaglia (SA) sia da donne e uomini del Reggimento, di immergersi nella cornice istituzionale dell’Esercito Italiano.

La sinergia tra la Difesa e il F.A.I. si è quindi concretizzata con la fattiva collaborazione tra l’Esercito, rappresentato dal Comandante del Reggimento Logistico “Garibaldi”, Colonnello Gianluca De Matteis, e il Capo delegazione F.A.I. di Salerno, Avv. Michelangelo de Leo, con la realizzazione di un weekend all’insegna della cultura, attraverso l’ulteriore partecipazione di altre associazioni artistiche locali. Infatti, nel pomeriggio di sabato 16 ottobre, all’interno dei Saloni storici della Casina Reale, si è tenuta una rievocazione di balli storici eseguiti dall’Associazione “Il Contrapasso e Società di Danza” di Salerno, mentre domenica 17, nella Chiesa gentilizia della Santissima Madonna delle Grazie, si sono svolti due concerti di musica da camera, svolti dall’Associazione “Mousikè” di Gragnano.

A conclusione della visita organizzata dai volontari del F.A.I, presso l’ingresso principale della Real Casina di Caccia, è stata organizzata una mostra statica dei principali automezzi tattici e logistici in dotazione all’Esercito, il cui scopo è stato quello di offrire ai visitatori una panoramica generale sull’impiego quotidiano dei militari del Reggimento Logistico “Garibaldi” per lo svolgimento delle molteplici attività cui l’Esercito Italiano è chiamato costantemente ad operare.

La collaborazione delle Forze Armate con il Fondo ambiente si inserisce tra le iniziative promosse per la Celebrazione del Centenario della Traslazione della Salma del Milite Ignoto. L’adesione alle giornate FAI di autunno vuole rappresentare un’opportunità per quanti vogliano conoscere i luoghi e le strutture che la Difesa custodisce con la responsabilità derivante dall’intrinseco valore storico e culturale che gli stessi hanno per la comunità. La Difesa infatti, nella più ampia accezione della valorizzazione e tutela del proprio patrimonio infrastrutturale, ha sempre posto attenzione agli aspetti legati alla tutela dei i propri luoghi di valore storico e culturale. La loro tutela è un elemento portante della politica di mantenimento e valorizzazione di questo tipo di infrastrutture nella considerazione che le stesse rappresentano per la Difesa un tangibile strumento per tramandare la storia e i valori di coloro che hanno servito il Paese sia verso i propri appartenenti sia nei confronti della cittadinanza e della comunità.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.