Presunti abusi edilizi a Marina di Camerota: arriva l’assoluzione

Sottotetto considerato abusivo, arriva l'assoluzione per proprietario e direttore dei lavori

Proprietario e direttore dei lavori residenti a Camerota erano accusati di aver edificato nel centro storico di Marina di Camerota un sottotetto abitabile in difformità rispetto al permesso a costruire rilasciato nonché in assenza di autorizzazione paesaggistica.

I due, difesi dall’Avv. Nicola Suadoni, erano, altresì, accusati di aver occupato con le opere realizzate una parte di zona condominiale.

Con sentenza del Tribunale monocratico di Vallo della Lucania gli imputati sono stati assolti con formula piena perchè il fatto non sussiste.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.