Antiche tradizioni: ricordate il matrimonio dei vostri nonni?

Il matrimonio, una volta, avveniva dopo un lungo periodo di fidanzamento durante il quale i due promessi sposi potevano incontrarsi soltanto il sabato, ma sempre tassativamente alla presenza di qualche congiunto: mai ci si poteva incontrare da soli.

L’uomo corteggiava per lungo tempo la donna con serenate, e solo dopo che il legame era diventato sicuro e protratto nel tempo, avveniva la proposta.

Capitava, per esempio, che la Domenica delle Palme, il fidanzato e i suoi familiari, si recavano a casa della futura sposa per regalarle una palma intrecciata, decorata con confetti, e a forma di cuore.

Questa era inoltre ornata con della carta velina e il suo lavoro veniva pazientemente portato a termine da figure specializzate in queste preparazioni. Alcune delle donne che si dedicavano a queste creazioni, realizzavano veri e propri capolavori.

La festa del matrimonio, pertanto, si svolgeva all’interno delle case, con parenti ed amici intimi. Agli invitati si offrivano dolci e liquori fatti in casa, freselline, mostaccioli; mentre il pranzo nuziale era preparato con cura da persone esperte, ed era prevalentemente a base di pasta, che si soleva importare dalla Sicilia tramite amici, e carne di “castrato” con patate arrostite, il tutto rigorosamente accompagnato da tanto vino.

L’abito nuziale era cucito in casa con delle stoffe che di solito lontani parenti in America avevano regalato per l’occasione. Infine, il viaggio di nozze era un lusso per pochi fortunati, che al massimo si recavano a Roma, mentre agli altri toccava di uscire solo dopo una settimana dalle nozze, e accompagnati in chiesa dai padrini, figure che allora si tenevano in grande considerazione.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.