Pegaso Agropoli
martedì, Settembre 21, 2021
HomeLocalitàAlburniBiblioteche comunali: pioggia di fondi nel Cilento e Vallo di Diano

Biblioteche comunali: pioggia di fondi nel Cilento e Vallo di Diano

Ecco tutti i Comuni del Cilento e Vallo di Diano che usufruiranno dei fondi del Ministero

CILENTO. In arrivo finanziamenti per le biblioteche comunali nel Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

I finanziamenti rientrano nella misura prevista dal decreto del Ministero della Cultura n. 191 del 24 Maggio 2021 recante “Riparto di quota parte del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” e destinata al sostegno del libro e dell’intera filiera dell’editoria libraria.

Si tratta di somme che consentiranno di arricchire e rinnovare di contenuti il già ricco patrimonio che possiedono le biblioteche comunali, ampliandone, sicuramente, l’offerta culturale”. I fondi verranno impiegati, anche, per l’acquisto di libri da inserire nelle biblioteche cittadine.

Verranno soddisfatte tutte le età e tutti i gusti, per contribuire all’amore per la lettura e stimolare i più giovani ad avvicinarsi alla cultura.

Tanti i fondi arrivati anche nel Cilento e Vallo di Diano, di seguito l’elenco con tutti i Comuni beneficiari del finanziamento:

Ad Agropoli: saranno destinati fondi pari a € 4.602,44

Alfano: € 1.972,47

Altavilla Silentina: € 1.972,47

Ascea: € 1.972,47

Cannalonga: € 1.972,47

Capaccio Paestum: € 4.602,44

Casal Velino: € 1.972,47

Centola: € 1.972,47

Cuccaro Vetere: € 1.972,47

Montano Antilia: € 1.972,47

Montesano sulla Marcellana: € 1.972,47

Prignano Cilento: € 1.972,47

Sala Consilina: € 9.204,87

San Mauro la Bruca: € 1.972,47

San Rufo: € 1.972,47

Sapri: € 4.602,44

Sicignano degli Alburni: € 4.602,44

Torchiara: € 4.602,44

Roberta Foccillo
Da sempre appassionata di comunicazione, con una particolare passione per i video, conduco programmi tv e radio, amo scrivere e mi occupo di tutto quello che di interessante c'è nel mio amato Cilento.

1 commento

  1. Anche questa volta l’amministrazione di Moio della Civitella è rimasta in sordina… opssss dimenticavo, una volta c’era una piccola BIBLIOTECA COMUNALE alla frazione Pellare (vicino alla Piazza degli Eroi) …ora il locale è vuoto!!!

    Tutti i libri, reviste, documento che fine hanno fatto??

    Perché è stato svuotato e smantellato il locale destinato a biblioteca comunale?? ..visto che la struttura pubblica è stata costituita circa 4 anni fa con soldi pubblici!!

    Forse volevano fare altro?? (Tipo: un ambulatorio privato)

    Purtroppo, questa è l’ennesima dimostrazione, che gli interventi pur realizzati per un scopo comune, alla fine viene distrutto o rimosso, perché non c’è una progettualità di base… tutto fatto alla CARLONA!!!

    Anche per questo motivo, io non andrò a votare alle prossime elezioni comunali, anche perché di fatto non c’è una alternativa… visto che è stata presentata un UNICA LISTA di CANDIDATI.

    #IoNonVotoInsieme

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Membership