Tenta suicidio all’ospedale di Vallo: 17enne resta grave

VALLO DELLA LUCANIA. Restano gravissime le condizioni della 17enne che ieri ha tentato il suicidio lanciandosi dal quarto piano dell’ospedale “San Luca”. L’episodio nella notte tra domenica e lunedì.

Tenta suicidio: la dinamica

Intorno a mezzanotte la giovane, di origine indiana, ricoverata per accertamenti nel reparto di medicina generale, ha aperto la porta del balcone, si è avvicinata alla ringhiera e si è lasciata cadere nel vuoto. Sul letto avrebbe lasciato un biglietto con un messaggio di scuse.

Il violento impatto col suolo le ha provocato diverse fratture. E’ stato necessario un intervento chirurgico delicato ed ora lotta tra la vita e la morte nel reparto di rianimazione di un ospedale napoletano, dove è stata trasferita ieri.

Le indagini

Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania che dovranno ricostruire la dinamica della tragedia e le cause.

Negli ultimi mesi la ragazza ha fatto ben sette accessi al pronto soccorso di Polla; nei giorni scorsi è arrivata a Vallo per forti emicranie. Tra i ricoveri anche uno in psichiatria.

Sconvolta la comunità di Buonabitacolo dove la giovane viveva con la famiglia.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.