Emergenza Afghanistan: Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni in campo

“La crisi umanitaria scaturita dalla tragedia che il popolo afghano sta vivendo in questi giorni drammatici, pretende che anche il nostro territorio, terra di accoglienza e generosità, faccia la propria parte, nel segno della solidarietà”. Con queste parole il Presidente del Consorzio, Vittorio Esposito, ed il Cda, hanno provveduto ad inviare una nota ai sindaci del comprensorio del Consorzio Sociale, Vallo di Diano, Tanagro e Alburni, che in queste ore è impegnato nel coordinamento di un Piano di accoglienza ed assistenza dei profughi afghani, soprattutto famiglie e bambini, che arrivati in Italia negli ultimi giorni, presto saranno dislocati nelle destinazioni di accoglienza, anche in Campania. 

Per questi motivi, Il Consorzio ha chiesto ai Comuni di fornire alcune informazioni utili che contribuiranno ad avere un quadro di dettaglio del sistema di accoglienza che il territorio sarà in grado di offrire. Nei prossimi giorni il Consorzio raccoglierà le informazioni pervenute e strutturerà il Piano di accoglienza profughi che sarà trasmesso alla Prefettura di Salerno ed al Ministero degli Interni.

Nel mentre, considerando le molteplici richieste di informazione da parte di singoli cittadini, associazioni e cooperative sociali, volenterosi di dare il proprio contributo e sostegno alle iniziative umanitarie in atto, il Consorzio Sociale Vallo di Diano, Tanagro e Alburni, da oggi ha attivato una mail dedicata dove inviare la propria adesione e messa disposizione per collaborare alle diverse iniziative che saranno poste in essere nei prossimi giorni.

La mail è: emergenza2021@pianosociales10.it

Impegnati in prima linea nel coordinamento delle attività il vice-presidente del Consorzio Piano sociale FrancescoManzolillo, esperto del terzo settore, e l’intero Cda, Marzia Manilia, Domenico Barba e Antonio Filpo, con il supporto del direttore del Consorzio, Antonio Florio.

“E’ un gioco di squadra il nostro; il contributo e l’operatività di ognuno diviene forza propulsiva per tutti – ha affermato il presidente Esposito – Sono ore febbrili dove tutti sono impegnati nel dare il massimo. Questo fa onore al nostro territorio, ai nostri concittadini, la nostra è terra di accoglienza e solidarietà” ha concluso il presidente Vittorio Esposito.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.