Volpe ferita a Novi Velia: salvata dai volontari Anpana

NOVI VELIA. Le guardie dell’Anpana, sezione di Vallo della Lucania, sono intervenute ieri per salvare una volpe ferita e in difficoltà. La segnalazione è partita da Novi Velia dove il titolare del ristorante “La Montanara” ha avvistato l’animale in evidente difficoltà, impossibilitato a muoversi.

Volpe ferita: l’intervento delle guardie Anpana

Immediato l’intervento delle guardie ecozoofile con l’ispettore Grammaldo e il viceispettore Tuso.

I volontari hanno provveduto a recuperare e mettere in sicurezza la volpe ferita. Successivamente è stata trasferita presso l’Asl dove i veterinari le hanno prestato le prime cure prima di disporne il trasferimento presso il Cras di Napoli.

Animali selvatici feriti, cosa fare?

Se sono piccoli, lasciarli dove sono! Le piccole volpi fanno delle passeggiate fuori dalla tana, mentre i cerbiatti rimangono nascosti nell’erba alta, in attesa dei genitori. Quindi, non toccateli!

Se si tratta di adulti o piccoli feriti, non intervenite direttamente, ma segnalate al Corpo Forestale dello Stato, alla Polizia Provinciale o all’Asl: una volpe ferita, così come un cervo o un cinghiale, sono molto impauriti e possono reagire.

Sul territorio, inoltre, operano tanti volontari appartenenti ad associazioni animaliste, dall’Anpana all’Enpa, pronti ad intervenire in caso di difficoltà, o comunque a fornire le giuste informazioni in caso di necessità.