A Sanza la seconda edizione di Identità Mediterranee

Sarà presentato il uovo libro del giornalista Lorenzo Peluso, Di là dal fiume. Il Mio Afghanistan, appena arrivato in libreria

Identità mediterranee, è questo il contest proposto dall’amministrazione comunale di Sanza, per il secondo anno consecutivo, con l’obiettivo di proporre una riflessione  ampia ed articolata sui temi dell’immigrazione e la solidarietà tra i popoli. L’evento si terrà a Sanza venerdì 6 agosto 2021, dalle ore 21.00 in piazza Cavour.

Una serata per riflettere insieme sui conflitti globali che innescano il fenomeno biblico delle migrazioni verso l’Europa. Per questa edizione lo spunto sarà offerto dal nuovo libro del giornalista Lorenzo Peluso, Di là dal fiume. Il Mio Afghanistan, appena arrivato in libreria.

L’interrogativo: Cosa c’è, oltre; di là dal fiume? Cosa esiste oltre quello che vediamo, con i nostri occhi? E’ il filo conduttore del nuovo libro del giornalista embedded, Lorenzo Peluso, da oltre dieci anni impegnato quale inviato per diverse testate in Afghanistan.

Il 2021 è l’anno che segna la fine della missione internazionale della NATO in Afghanistan. L’anno del ritiro delle truppe della coalizione, dopo vent’anni di attività militari e supporto alla popolazione locale. Arriva dunque in libreria il nuovo lavoro editoriale per la casa editrice Gagliardi, Di là dal fiume. Il Mio Afghanistan, cento fotografie, ritratti di volti, espressioni, attimi di vita. Una raccolta di sensazioni. Una seria analisi anche sul contesto attuale e sull’imminente futuro dell’Afghanistan che è ritornato ad essere da qualche settimana ostaggio nella morsa dei talebani. Un libro fotografico che vuole essere anche un tributo alle tante, troppe vittime in mimetica che in questi lunghi anni di guerra hanno lasciato le proprie vite in Afghanistan. In venti anni 2.400 soldati americani sono morti insieme a decine di migliaia di civili afghani. Una guerra che non è finita, questa è la verità. Cinquantatre i militari italiani morti in missione nel paese asiatico. Dal 2013 questa guerra a noi italiani è costata 8,5 miliardi; agli americani oltre 2 mila miliardi di dollari.

Di questo parleranno venerdì sera, 6 agosto 2021 in piazza Cavour, lo storico prof. Felice Fusco; il sindaco si Sanza, Vittorio Esposito; il Consigliere regionale Corrado Matera, membro della VI Commissione, Istruzione e Cultura, Ricerca scientifica, Politiche sociali; il Vecovo della Diocesi di Teggiano Policastro, Mons. Antonio De Luca. A Moderare gli interventi, il presidente dell’Associazione Identità Mediterranee, l’arch. Carla Maurano. La serata sarà arricchita dal viaggio nelle parole nei suoni e nelle immagini, interpretato dal Maestro Marisa Vitolo accompagnato dal duo Di Bona&Sangiovanni, pianoforte e voce.

L’accesso a piazza Cavour sarà consentito con l’uso della mascherina, nel rispetto del distanziamento e di tutte le norme Covid.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.