Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 24, 2021
HomeAttualitàPrimi nidi di caretta caretta a Capaccio Paestum e Acciaroli

Primi nidi di caretta caretta a Capaccio Paestum e Acciaroli

Le tartarughe caretta caretta non smettono di stupire. Sono 40 i nidi in Campania, un record. E in questo 2021 è stata registrata anche la prima nidificazione a Paestum, presso il lido Athena. Nella notte, inoltre, è stato intercettato il primo nido anche ad Acciaroli.

Caretta caretta: i dati in Campania

Il numero di tartarughe caretta caretta che hanno scelto di nidificare in Cilento continua a crescere. Sono ben 28. A completare il record campano Castel Volturno con 12 nidi e Salerno con 1.

Il Cilento

Lungo la costa compresa tra Capaccio Paestum e Camerota, invece, si segnalano 8 nidi ad Ascea, 7 a Camerota, 5 a Palinuro, 1 a Montecorice, Castellabate, San Mauro Cilento, Casal Velino, Acciaroli, Paestum.

Gli unici comuni di quest’area dove non si sono registrate nidificazioni sono Agropoli e Pisciotta.

Nel caso di Paestum erano quasi dieci anni che non si registravano nidificazioni, l’ultima nel 2014 a Torre di Mare.

I volontari dell’Enpa, il gruppo Tartarughe Marine Campania e i biologi del Centro Anton Dohrn si sono recati questa mattina presso il Lido Athena e dopo aver accertato la presenza di uova hanno spostato il nido poiché realizzato troppo in prossimità della riva.

Ernesto Rocco
Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Membership