Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 17, 2021
HomeAll newsL'almanacco del 23 luglio 2021

L’almanacco del 23 luglio 2021

E’ il 204° giorno dell’anno, 29ª settimana. Alla fine del 2021 mancano 161 giorni.

Santi del giorno
Santa Brigida di Svezia (Religiosa)
Sant’Apollinare di Ravenna (Vescovo e Martire – celebrato anche il 20 luglio)
San Liborio (Vescovo di Le Mans)
Sant’Ezechiele (Profeta)
San Fedor Usakov (Ammiraglio della Flotta Navale Russa)

Santa Brigida di Svezia è la protettrice di pellegrini e viaggiatori.

Etimologia
Brigida, deriva dal celtico Brighid, che significa “alta, forte, potente”; è un nome assai diffuso in Svezia e in Irlanda. Nella mitologia irlandese era dea della poesia e della saggezza, la figlia del dio del fuoco

Proverbio del giorno
Il sarto fa il mantello secondo il panno.

Aforisma del giorno
I computer sono inutili. Ti sanno dare solo risposte. (Pablo Picasso)

Accadde Oggi
1829 – Brevettata la prima macchina da scrivere
1962 – Primo collegamento in mondovisione

Sei nato oggi?
La tua emotività è esasperata e puoi passare dalla felicità alla depressione senza alcun motivo concreto. Hai buone predisposizioni artistiche e proprio in questo settore potrai trovare la gratificazione che cerchi. In amore punta su persone sensibili ma, allo stesso tempo, dotate di sicurezza interiore.

Celebrità nate in questo giorno
1884 – Emil Jannings
1922 – Damiano Damiani
1946 – Edoardo Bennato
1941 – Sergio Mattarella
1945 – Massimo Boldi

Scomparsi oggi
2011 – Amy Winehouse

Redazione Infocilento
La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

1 commento

  1. Ricevere una multa per aver viaggiato a 60km/h su una strada a scorrimento veloce , la cilentana, all’altezza di Rutino è un sopruso .Se il sindaco di quel paese ha bisogno di soldi per l’amministrazione, faccia di più e meglio per attirare turismo piuttosto che vessare e scoraggiare i viaggiatori evidentemente diretti altrove. Il limite di
    50 km/h lontano da centri abitati e per diversi km di strada a scorrimento veloce, progettata per 80/90 km/h , va motivato e giustificato perché ostacola e scoraggia il movimento turistico e di lavorativo.
    Saluti

Commenti chiusi