Cilento: cala l’età dei contagiati. Ecco chi sono i nuovi positivi

Si attende l’esito di nuovi tamponi. Intanto l’età media dei nuovi positivi cala sensibilmente: è tra gli 11 e i 20 anni

Dagli undici ai venti anni, con molti quindicenni. Questa l’età media dei casi positivi che si continuano a registrare nel Cilento. Il numero più alto di alto di contagi arriva da Vallo della Lucania. Nella giornata di ieri sono stati accertati altri due casi, una quindicenne e un ventunenne, per un totale di diciotto positivi. I contagi sono in aumento tra giovanissimi anche in altri comuni cilentani. A Casal Velino si registrano quindici casi, ad Omignano dieci, Novi Velia sette, Ceraso sei e Moio della Civitella quattro, di cui l’ultimo accertato nella giornata di ieri.

Per cui, ricostruita la rete dei contatti, sarà necessario effettuare ulteriori tamponi così come a Vallo Della Lucania dove al momento ci sono trenta persone in isolamento poiché contatti dei casi già accertati. Alla luce dei dati che arrivano giorno per giorno, i contagi nel territorio a sud di Salerno si stanno diffondendo soprattutto tra i i giovanissimi.

Nel dettaglio a Vallo, dieci positivi rientrano nella fascia di età tra gli undici e i ventuno anni. “Assistiamo anche sul nostro territorio – dice il Sindaco Antonio Aloia – a quello che sta accadendo a livello nazionale. La variante Delta si sta diffondendo soprattutto tra i giovanissimi che ancora non si sono vaccinati o che non hanno effettuato la doppia dose. La situazione comunque è tranquilla, sono tutti casi asintomatici, non ci sono ospedalizzati. Vigiliamo sulla evoluzione delle positività ed invitiamo i nostri ragazzi ad adottare tutte le misure possibili per evitare ulteriori contagi”.

A Vallo sarebbero due i cluster che hanno portato all’aumento dei casi Covid, l’ultimo legato ai giovani e un primo partito da una attività commerciale. La comunità di Vallo della Lucania è stata covid free per lunghe settimane.

I casi positivi sono saliti rapidamente una decina di giorni fa, dopo i primi contagi registrati tra i titolari e i dipendenti di un bar ristorante chiuso immediatamente prima dai proprietari e poi con una ordinanza del Sindaco Antonio Aloia.

Il Covid fa registrare nuovi casi anche negli altri comuni cilentani. A Lustra dopo la positività di due quindicenni annunciati dal sindaco Luigi Guerra si attende l’esito di altri tamponi eseguiti sui familiari e sugli amici dei due ragazzi. Il primo cittadino ha inviato i ragazzi a vaccinarsi e non abbassare la guardia.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!