San Rufo, minacce all’ex suocera: condannato

Un 60enne è stato condannato per stalking e maltrattamenti all'ex suocera

SAN RUFO. Minacce all’ex suocera, condannato a sei mesi di reclusione. I fatti riguardano un 60enne di San Rufo per il quale è arrivata la decisione definitiva dei giudici per una storia che ha avuto inizio nel 2016. Fu la moglie a querelare l’uomo una volta venuta a conoscenza di cosa stava accadendo alla madre, vittima di minacce e atteggiamenti persecutori.

Non solo: la donna nella denuncia ha raccontato di essere stata lei stessa vittima di violenze che l’avevano indotta a rifugiarsi dalla mamma. Ecco perché quest’ultima sarebbe finita nel mirino del 60enne.

In un episodio, stando a quanto emerge nella sentenza, l’uomo se la sarebbe presa anche con la figlia, intervenuta in difesa della madre e con il cane, preso a calci.

Ora la Cassazione ha emesso il suo verdetto. La donna nel processo è stata affiancata dal Centro Antiviolenza Aretusa di Atena Lucana.

CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.

Sostieni l'informazione indipendente