Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 17, 2021
HomeAttualità«Reddito di cittadinanza risorsa per i comuni»: l'esempio di Alfano

«Reddito di cittadinanza risorsa per i comuni»: l’esempio di Alfano

ALFANO. Percettori del reddito di cittadinanza al lavoro. L’esempio arriva da Alfano. L’Ente ha attivato di recente dei progetti destinati a chi percepisce il sostegno statale. Mentre molti comuni restano fermi al palo o hanno predisposto delle attività senza avviarle concretamente, qui i percettori del reddito sono già al lavoro.

Si occupano di interventi di manutenzione del territorio, che altrimenti il comune avrebbe difficoltà a realizzare con il personale in organico.

Soddisfatto il sindaco Elena Anna Gerardo: «Il reddito di cittadinanza può essere una risorsa, se i comuni sono in grado di sfruttarla», esordisce.

«Il comune di Alfano fin dall’inizio ha pressato con caparbietà sull’ufficio di collocamento e sull’INPS e ha lavorato perché tramite progetti di utilità sociale si desse dignità ai percettori di reddito e si contribuisse al bene comune – prosegue l’amministratrice cilentana – Oggi posso dire che i nostri concittadini che portano avanti i progetti comunali, grazie al coordinamento e alla guida di Enzo Detta e Giovanni Matrella, stanno facendo un ottimo lavoro. Sentieri, staccionate, strade di montagna e strade al centro del paese sono pulite e prive di erbacce grazie ai percettori del reddito di cittadinanza . Queste persone sono un grande esempio e rappresentano l’Italia che lavora!».

Il primo cittadino conclude anche con un appello: «Grazie di cuore a loro per il lavoro che svolgono e una preghiera a tutti i cittadini: aiutateci a mantenere il paese pulito, chi ha un animale si occupi di pulire dopo i loro bisogni fisiologici, prendetevi cura della cosa pubblica perché il territorio appartiene a tutti noi».

Luisa Monaco
Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.