Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
venerdì, Settembre 24, 2021
HomeAttualitàFonderie Pisano a Buccino: si alza la voce dei cittadini in una...

Fonderie Pisano a Buccino: si alza la voce dei cittadini in una “Valle di No”

Questa sera alle 20.00 a Sicignano degli Alburni ci sarà una riunione pubblica presso una nota azienda agricola del posto, per definire gli ultimi dettagli sull’iniziativa popolare di alcune associazioni ambientali dell’Alto Sele e Tanagro contro l’insediamento delle Fonderie Pisano a Buccino.

Dopo i recenti interventi del deputato di ‘Liberi ed Uguali’, Federico Conte, che ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro per la Transizione Economica Cingolani, è giunti l’intervento del Senatore Gregorio De Falco, che ha raggiunto il Sindaco volceiano Nicola Parisi e ribadito come le Fonderie e la zona a vocazione agricola, circostante l’area Industriale, sia incompatibile con l’attività dell’acciaieria.

Domani, la popolazione è invitata ad esporre un cartello con la scritta ‘NO’ davanti ad ogni attività di tutta la Valle circostante la Zona Industriale. Iniziativa promossa dall’associazione ambientale “Occhio alla Lontra”

In mattinata, è stata resa nota la nascita di una nuova associazione a tutela del Territorio, presieduta dall’ ex Sindaco di Auletta, Carmine Cocozza chiamata “Radici”, creata da imprenditori agricoli e comuni cittadini.

Intanto su Facebook aumentano di ora in ora le adesioni con il motivo ‘Una Valle di No” sulla foto del profilo, cui ha aderito anche Francesco Fernicola, capo della minoranza in Comune.

Membership