Cilento nursery delle tartarughe: al via il monitoraggio del litorale

La campagna prevede un ricco programma di perlustrazione delle coste cilentane. Lo scorso anno ben trenta i nidi di caretta caretta

Riparte la campagna per il monitoraggio e la tutela dei nidi delle Tartarughe caretta caretta sulle spiagge del CilentoA coordinare tutto gli esperti della Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli. Sul territorio ci saranno i volontari di Enpa, Sea Shepherd Italia ed altre associazioni. Un esercito pronto a salvaguardare questa specie marina che sempre più sceglie il Cilento come nursery.

Tartarughe caretta caretta: l’attività dei volontari

Ogni giorno i volontari percorreranno il litorale alla ricerca di tracce di caratta caretta lasciate durante le risalite per deporre le uova. Ma nel corso di questi mesi saranno avviate presso i lidi anche delle attività di sensibilizzazione.

Il boom di nidi registrato nel Cilento

La campagna, insomma, prevede un programma intenso di perlustrazione delle coste cilentane le quali, nel corso di pochi anni, hanno registrato un esponenziale aumento delle nidificazioni di tartaruga marina (da 1 nido ogni 2/3 anni si è giunti registrare ben 30 nidi in una sola stagione).

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!