Liberare il mare dagli pneumatici: Marevivo fa tappa a Sapri

L'obiettivo è rimuovere i rifiuti PFU dal mare

SAPRI. Farà tappa anche nel Golfo di Policastro il viaggio di Marevivo ed EcoTyre. L’appuntamento è previsto a Sapri dove i volontari dell’associazione hanno fissato una delle tappe dell’iniziativa “Pfu zero sulle coste italiane 2021″, patrocinata dal ministero della Transizione Ecologica.

L’iniziativa di Marevivo

Già tre le tappe organizzate per ripulire litorali e fondali dagli pneumatici. L’ultima a Milazzo dove, nella Baia del Toro, sono stati recuperati duemila chilogrammi di pneumatici fuori uso, circa 25 pezzi.

Il viaggio di Marevivo ed EcoTyre è partito dalla Sicilia: Pantelleria, La Maddalena e Milazzo. Poi sarà la volta di Marsala, Cefalù, Cagliari, Lampedusa, Ustica e Chioggia. Infine l’unica tappa campana a Sapri.

Il progetto Pfu Zero

I PFU sono rifiuti che se lasciati in natura sono classificati come permanenti, cioè non si deteriorano, rimangono in mare o in natura per centinaia di anni. Se ben gestiti, invece sono riciclabili al 100%.

Siamo ormai giunti all’ottava edizione di PFU Zero sulle coste italiane, un’iniziativa a favore dell’ambiente e della salvaguardia del mare grazie alle raccolte realizzate con il prezioso contributo dei volontari di Marevivo, che ringraziamo. I PFU raccolti a Milazzo – ha commentato Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre – saranno portati presso l’impianto di uno dei nostri partner e opportunamente riciclati“.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!