Pegaso Agropoli
mercoledì, Settembre 22, 2021
HomeAttualità"Componimenti di vita ordinaria", esordio letterario della giovane cilentana Giada Domine

“Componimenti di vita ordinaria”, esordio letterario della giovane cilentana Giada Domine

A partire da domani, 9 giugno, sarà disponibile al pubblico: “Componimenti di vita ordinaria” (edizioni LFA Publisher), opera prima della giovanissima autrice Giada Domine, originaria di Rofrano. Il volume, articolato in trentanove componimenti, è un elogio delle piccole cose, tipiche del pragmatismo vivo, lento, profondamente umano che si respira in una minuta comunità di paese, in cui scorre placida eppure pulsante l’esistenza, quotidianità apparentemente uguale a sé stessa, ma capace di dispensare brio, di ritemprarelo spirito e di stimolare il pensiero.

Molti testi sono nati proprio nel Cilento. I suoi luoghi e la sua gente mi hanno sempre ispirata molto e quelli che spesso erano solo pensieri o riflessioni individuali, piano piano, hanno preso forma così da indurmi a dare ad essi forma su carta per farli conoscere e condividerli. Il mare cilentano e Rofrano sono stati la mia fonte d’ispirazione maggiore. Quando capita che mi trovo sulla spiaggia o camminando per le strade del paese, mi piace guardarmi intorno, facendo caso anche ad un minimo dettaglio che però in quel momento mi colpisce in modo particolare. Anno dopo anno, i fogli di appunti si sono moltiplicati ed è maturata l’idea di unirli in un unico volume e farli leggere. Alcune volte, ciò che mi ispira è il paesaggio incontaminato, altre volte sono proprio le persone e il loro modo di affrontare la vita”. Così Giada parla del suo lavoro.

E continua:”Oltre ad essere grata per l’opportunità che mi è stata data, mi piacerebbe che coloro che dovessero leggere la mia opera potessero rispecchiarsi nei testi e ritrovare quel Cilento che io vedo e amo”.

Giada vive in cittadina sulle sponde del Lago Maggiore. Si è laureata recentemente in lingue e letterature straniere presso l’Università degli Studi di Milano in Lingue e letterature straniere, progetta di proseguire gli studi a Fisciano. Sin dai primi anni della sua adolescenza ha coltivato la passione per la scrittura. Ama la letteratura in tutte le sue espressioni, prediligendo Eugenio Montale, William Shakespeare e Jane Austen. Una grande fonte di ispirazione per i suoi componimenti è il paese nel quale ripone le sue radici, Rofrano, splendido lembo di Cilento.

E’ il luogo dove vive parte della sua famiglia e dove trascorre le vacanze sin dai primi anni dell’infanzia. Il legame sentimentale con questo borgo emblematico del Sud Italia si è sviluppato con il tempo, diventando il protagonista di molti dei suoi scritti, nei quali tenta di cogliere l’essenza della vita di paese, della quotidianità di comunità marginali e magiche.

Comunicato Stampa
Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.

Membership