Sicurezza sentieri del Cilento: concluso il vertice in Prefettura

Al centro della discussione l'attuazione della legge regionale per la nascita della rete escursionistica campana

Si è da poco concluso in Prefettura il tavolo tecnico convocato dal Prefetto Russo sul tema della sicurezza dei sentieri dell’area Parco. Al tavolo erano invitati la Provincia di Salerno, presente con il Vice Presidente Carmelo Stanziola, tutte le comunità montane dell’area Parco ed il Parco stesso, presente con il direttore Romano Gregorio ed il presidente Tommaso Pellegrino.

Tra le Comunità Montane presenti solamente quelle del Gelbison, Alento Montestella e Bussento Lambro e Mingardo, ed il colonnello dei Carabinieri Forestali Guariglia.

Al centro della discussione, che è l’inizio di un percorso di confronto istituzionale, il tema della legge regionale n. 14 del 24.06.2020, che individua la Regione come soggetto promotore della rete escursionista campana, e soprattutto richiede l’adozione da parte della Regione stessa del regolamento attuativo delle legge, che doveva essere approvato entro novanta giorni dall’entrata in vigore; regolamento che, nell’area protetta, deve essere condiviso con l’Ente Parco.

Compito del regolamento sarà anche quella di individuare per ogni singolo sentiero iscritto nella rete escursionistica campana, il soggetto gestore, che può essere anche un’associazione. La legge regionale, infatti, prevede accordi con le associazioni legalmente riconosciute.

La CM Bussento Lambro e Mingardo, presente con il presidente Vincenzo Speranza ed il Segretario Generale Pietro D’Angelo, pur manifestando le oggettive difficoltà determinate dal numero delle proprie competenze (rimboschimenti, lotta agli incendi, pulizia delle strade comunali e provinciali) e dalla scarsità del personale, ridotto a meno del 50% rispetto a dieci anni fa, ha manifestato la disponibilità a dare una mano ai Comuni, anche sulla base di risorse straordinarie stanziate dal Parco e dalla Regione, ad effettuare la pulizia di tutti i sentieri inseriti nella rete.

A tal proposito il Prefetto ha espresso la propria posizione sulla necessità di concentrare le risorse sui sentieri più importanti e sicuri per ogni Comune, a differenza di quelli che non sono praticabili. Il Presidente del Parco Pellegrino, che è anche consigliere regionale, si è fatto carico di sollecitare l’adozione del regolamento attuativo regionale, impegnandosi, con i soggetti istituzionali coinvolti, a redigere la bozza di regolamento valevole per l’area Parco. Il tavolo tecnico si è aggiornato a prima della pausa estiva.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!