Alfano, cinque per mille per finalità sociali

Il comune si occuperà di anziani e minori con disabilità

ALFANO. Il Comune, retto dalla prima cittadina Elena Anna Gerardo, ha deciso di utilizzare il cinque per mille del gettito Irpef con riferimento alle dichiarazioni dei redditi, per finalità sociali.

Il Comune intende in questo modo approfittare delle opportunità stabilite dal decreto legge 112/2008 che dà l’occasione agli Enti locali di sostenere le associazioni di volontariato, le onlus e quelle di promozione sociale, ma anche contribuire al finanziamento della ricerca scientifica, dell’università, della ricerca sanitaria, delle attività sociali svolte dal comune di residenza e di sostegno alle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute a fini sportivi dal CONI.

L’amministrazione si occuperà delle attività in sostegno di famiglie, anziani, e minori con disabilità con la possibilità di inquadrarli maggiormente negli ambiti sociali e fornire loro un valido aiuto, specie in questo periodo così difficile, dove le diseguaglianze tendo a moltiplicarsi, anziché restringersi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.