Agropoli, piazzetta del centro storico contesa: caso in Tribunale

Il Tribunale dovrà stabilire la titolarità della piazzetta adiacente la porta d'accesso al borgo antico

AGROPOLI. Sarà il Tribunale di Vallo della Lucania a stabilire la proprietà della piazzetta sita nelle immediata adiacenze della porta d’accesso al centro storico. Una suggestiva terrazza che si affaccia sul porto di Agropoli, da cui è possibile godere di un panorama mozzafiato. L’area, sulla quale si trovano gli accessi ad alcune abitazioni, è delimitata da una ringhiera.

Piazzetta del centro storico contesa: le segnalazioni dei residenti

Più volte i residenti hanno posto in evidenza la questione. Benché lo spazio fosse pubblico, infatti, l’impressione era che lo stesso venisse utilizzato principalmente (se non esclusivamente) dai privati, tant’è che all’interno sono stati posizionati anche vasi, tavoli e sedie.

Nonostante tutto, però, l’amministrazione comunale non è mai intervenuta per legittimare la sua proprietà. La stessa oggi è reclamata dai titolari delle abitazione che affacciano sulla piazzetta del centro storico.

Il caso in Tribunale

Il Comune è stato chiamato in giudizio nell’ambito del procedimento che dovrà accertare e dichiarare l’acquisto per usucapione della proprietà condominiale dell’area, nonché l’insistenza dei diritti domenicali o di servitù di uso pubblico in favore del Comune.

L’Ente, quindi, rischia di perdere uno spazio che potrebbe essere utilizzato e valorizzato, seppur in questi anni si è registrata totale indifferenza verso questo luogo da parte delle amministrazioni che si sono succedute.

L’esecutivo Coppola ha già trovato chi sosterrà le tesi della comunità: si tratta dell’avvocato Luigi Acerbo che per la nobile causa ha dato la disponibilità a difendere ed assistere gratuitamente il Comune di Agropoli “esclusivamente per motivi etici e sociali”.

Il procedimento comincerà già il prossimo giugno. Un epilogo a cui, probabilmente, non si sarebbe arrivati se l’Ente locale avesse preso atto delle tante segnalazioni dei cittadini giunte in questi anni.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!