Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
domenica, Settembre 26, 2021
HomeAttualitàMaltempo e danni: 800mila euro per Vibonati

Maltempo e danni: 800mila euro per Vibonati

VIBONATI. Buone notizie per il Comune del Golfo di Policastro. La Regione Campania ha concesso circa 800mila euro dopo l’ondata di maltempo che ha colpito la comunità tra gennaio e febbraio scorso. In quell’occasione ingenti furono i danni in tutto il Golfo di Policastro e in particolare tra Santa Marina, Ispani e appunto Vibonati.

Danni provocati dal maltempo: i fondi dalla Regione Campania

Famiglie sgomberate, infrastrutture danneggiate, hanno portato i comuni a chiedere aiuto a Regione e Governo per garantire la messa in sicurezza del territorio dopo l’ondata di maltempo dell’inverno scorso.

Le opere in programma a Vibonati

Nel caso di Vibonati la cifra complessiva andrà suddivisa in quattro interventi: il primo interesserà la messa in sicurezza della strada comunale di località Contrada Carbone per consentire la transitabilità ai mezzi al fine di garantire assistenza e collegamento alla popolazione della zona. Il costo è di 233mila euro.

Il secondo intervento permetterà di sistemare e mettere in sicurezza i servizi primari presenti a Santa Maria Le Piane (località foce Cacafava) per quasi 154mila euro.

Opere di messa in sicurezza anche per la strada intercomunale Vibonati – Santa Marina – Ispani, in particolare in località Coglia. In questo caso la cifra accordata al comune cilentano per ripristinare la zona dopo i danni provocati dal maltempo è di 291mila euro.

Il quarto ed ultimo progetto, per 100mila euro, garantirà la messa in sicurezza delle strade comunali in località Cicogna, Cardel e Pantana.

I finanziamenti regionali sono per il comune retto dal sindaco Franco Brusco una boccata d’ossigeno essenziale per la messa in sicurezza del territorio e ripristinare servizi essenziali.

Ernesto Rocco
Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.

Membership