Scario, minacce e botte alla moglie: arrestato

SAN GIOVANNI A PIRO. Tenta di aggredire e ustionare la moglie, arrestato. Protagonista un 48enne di Scario, già sottoposto alla misura del divieto di avvicinamento alla casa familiare. L’arresto è avvenuto ieri benché i fatti risalgano allo scorso primo maggio. In quell’occasione il 48enne si recò a casa della moglie con una scusa e una volta dentro iniziò a minacciarla.

Dalle parole ai fatti il passo è stato breve: la donna ha denunciato di aver subito pugni e schiaffi; il marito ha tentato anche di gettarle contro un pentolino con acqua bollente.

Alla scena hanno assistito la figlia e il cognato della donna che hanno tentato di placare gli animi ma senza esito. Alla minaccia di allertare i carabinieri l’uomo si è poi dato alla fuga.

Il caso è stato denunciato ai militari della compagnia di Sapri che dopo aver ricostruito la vicenda hanno proceduto ad arrestare il 48enne, trasferito nel carcere di Vallo della Lucania.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!